Come svuotare cache smart tv Samsung

su
Gnius
immagine al post Come svuotare cache smart tv Samsung

Per svuotare cache smart Tv Samsung, è necessario anzitutto assicurarsi che la televisione sia connessa a Internet.
Se questa è connessa correttamente potrete intervenire per risolvere il problema.
Vi consigliamo anche di liberare la memoria della smart TV Samsung che avete a casa,
così che avrete un televisore performante al cento per cento.

Come svuotare cache smart tv Samsung

Come svuotare cache smart TV Samsung

Controllata la connessione dello Smart Tv Samsung, a questo punto potrete accedere all’applicazione Browser Web
che si trova nella fascia multimediale in basso.
Per aprire la fascia multimediale è necessario cliccare sull’immagine della casetta che si trova sul telecomando.
Dopo aver effettuato l’accesso all’applicazione browser web potrete procedere a svuotare cache smart Tv Samsung.

Per farlo dovrai attendere che si carichi la pagina, andare poi in alto a destra e aprire le impostazioni.
Dopo aver cliccato su Impostazioni potrete trovare la voce Rimuovi file temporanei.
Cliccando e confermando la rimozione dei file avrete completato l’operazione per svuotare la cache smart Tv Samung.

Svuotare Cache cosa significa e perché bisogna farlo?

Se ti stai chiedendo a cosa serve svuotare la cache di una smart Tv,
sappi che lo svuotamento è necessario per permettere alla televisione e al Browser web di funzionare correttamente.
Infatti, quando si naviga, la memoria interna della TV, accumula innumerevoli file temporanei che vanno ad occupare
la memory e causano così dei rallentamenti durante l’impiego della Smart TV.

Non solo, un eccesso di file temporanei nella cache potrebbe portare la televisione a funzionare male,
le applicazioni potrebbero non aprirsi più, oppure si esporrebbe la TV al rischio di ingresso di virus,
che causano difficoltà nella navigazione web con il televisore.
Per questo motivo, se si svuota la cache mensilmente si riesce a mantenere la Smart TV Samsung funzionante e dinamica,
senza incorrere in blocchi o rallentamenti poco piacevoli.
Naturalmente, se non usate mai l’applicazione Browser Web non c’è bisogno di svuotare la cache una volta al mese,
ma si potrà fare anche una volta ogni sei mesi, o una volta all’anno, se non si presentano specifici rallentamenti.

Approfondimenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi