A chi piacciono le domande di Facebook?

su
Gnius
immagine al post A chi piacciono le domande di Facebook?

A chi piacciono le domande di Facebook? Ma quante cose vuole sapere?
Facebook diventa sempre più polifunzionale.
Con una nuova funzionalità che prende il nome di Lo sapevi?, invita gli utenti a rispondere
a domande preconfezionate e condividere qualcosa in più su se stessi con i propri amici.

A chi piacciono le domande di Facebook

A chi piacciono le domande di Facebook?

Negli anni, Facebook, piattaforma di grande successo lanciata per dare modo agli utenti di tenersi in contatto con i propri compagni di scuola e divenuta il social network per eccellenza,
ha aggiunto nuove funzionalità sempre più sofisticate ed innovative, al fine di migliorare la qualità del servizio ed arricchire il portale con nuove operazioni.

Dopo i sondaggi live e le Facebook Stories, è stata recentemente lanciata la funzione Lo sapevi?, intuitiva e di semplici utilizzo.
Disponibile sia su desktop sia nelle applicazioni per smartphone e tablet, si tratta di una novità molto utile e curiosa,
messa a punto per invitare gli utenti a parlare maggiormente di sé, oltre a condividere immagini, video ed articoli.

Come funzionano le domande di Facebook

Il funzionamento è estremamente semplice. Non dovete fare altro che effettuare il login,
aprire un nuovo Status e selezionare tra le varie opzioni Rispondi a una domanda.
Vi verrà sottoposta una domanda random, molto personale, del tipo:
La prima cosa che farei dopo aver vinto la lotteria è…
La stagione che mi piace di più è…
Una delle cose migliori della mia vita è…
, per citarne alcune.

Qualora la domanda proposta non sia di vostro gradimento, cliccando su Nuova Domanda ne viene posta un’altra.
Cliccando su Aggiungi una risposta potete articolare il vostro responso, modificando il colore di sfondo ed aggiungendo emoji come in un normale post.

Questa funzionalità è stata accolta positivamente dagli utenti.
Inoltre, può rivelarsi utile anche per gli inserzionisti, che hanno modo di monitorare più da vicino quelli che sono i gusti e gli interessi degli utenti
attraverso le risposte alle domande, inserendo, così, pubblicità più in linea con le loro preferenze.

Approfondimenti

2 thoughts on “A chi piacciono le domande di Facebook?”

  1. LindA says:

    Come faccio a non far vedere la mia foto del profilo a chi non e’ Amico??

    1. gnius says:

      Ciao, alcune informazioni di Facebook sono comunque pubbliche, la foto del profilo è una di queste.
      Molti che usano simboli, disegni o personaggi famosi lo fanno per non mostrare il proprio volto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.