Costo di un impianto di allarme perimetrale per la massima sicurezza con minima spesa

su
Gnius
immagine al post Costo di un impianto di allarme perimetrale per la massima sicurezza con minima spesa

Arriva l’estate e arrivano anche i furti in casa.
Se nel tuo quartiere sono già avvenuti furti e scassi allora è il momento di pensare ad un impianto di allarme,
e se hai una casa con un giardino al piano terra la soluzione di un allarme perimetrale è la soluzione più efficace.
Abbiamo visto cosa serve per capire quale è il miglior allarme senza fili per la casa o l’appartamento.
Vediamo ora come funziona e quanto è il costo di un impianto di allarme perimetrale

Costo di un impianto di allarme perimetrale

Come funziona un allarme casa perimetrale

L’impianto di allarme perimetrale è composto da diversi sensori che provvedono a tenere sotto controllo il perimetro della casa,
sia esso un giardino, un ingresso per l’auto o un mattonato d’ingresso alla casa.

I sensori

I migliori impianti sono composti da sensori di diverso tipo, che lavorano in squadra, e sono:
Sensori a raggi infrarossi, che come quelli dei cancelli automatici, scattano quando il raggio viene interrotto dal passaggio di una persona.
Sensori a microonde, simili a quelli che accendono le luci quando una persona entra nel loro raggio d’azione
Sensori interrati, sono dei cavi che rilevano lo schiacciamento grazie ad un campo magnetico, sono costosi,
ma sono i più sicuri per proteggere zone molto grandi.
Sensori a microfono, di solito usati per rilevare i rumori sulle recinzioni di metallo o in rete, rilevano il rumore prodotto da una persona che ci si appoggia o tenta di scavalcare la recinzione.
Telecamere con sensore di movimento.

La centralina

Uno o più tipi  di questi sensori vengono collegati ad una centralina elettronica, di solito con sim telefonica e batteria di emergenza,
che telefona al proprietario, o se ci sono telecamere, invia foto e video sullo smartphone tramite App e messaggi.
Ovviamente più è complessa l’insieme tra la centralina ed i sensori più il costo di un impianto di allarme perimetrale sale.

Installazione di un impianto allarme esterno perimetrale

L’installazione di questi impianti di allarmi è una operazione che deve essere fatta da personale specializzato.
Nel costo di un impianto di allarme perimetrale quindi va considerato anche la mano d’opera specializzata.
Le aziende che costruiscono questi impianti di allarme perimetrale hanno tecnici ambientali molto qualificati,
perché non basta solo scegliere il sensore adatto, ma anche sapere in quale posizione metterlo e come va tarato,
per evitare che animali come gatti o uccelli facciano scattare l’allarme involontariamente durante il loro passaggio.

I kit antifurto perimetrale esterno senza fili

Ci sono dei kit di antifurto perimetrale che possono essere installati per conto proprio.
I migliori sono quelli che utilizzano la tecnologia wireless e che si collegano ad internet.

I più economici partono da circa 150€ e di solito sono composti da una centralina con 2 sensori a microonde,
i più costosi arrivano a circa 700€.

Sono adatti a chi abita in zone abbastanza sicure, e dove c’è già una certa protezione dovuta all’ambiente,
magari grazie alla densità di popolazione elevata.
Anche il top è molto più economico rispetto al costo di un impianto di allarme perimetrale ad hoc che può arrivare a costare quasi il doppio.

Essendo prodotti molto commerciali non sono sicuri come quelli più costosi, ma sono comunque un deterrente efficace,
qui sotto per vedere i prezzi e i modelli presenti su Amazon.

I costi di un allarme casa perimetrale esterno

Se hai letto tutto avrai capito che il costo di un allarme perimetrale dipende dalla quantità e dal tipo di sensori usati.
La centralina, sebbene sembri l’elemento più costoso, può diventare il costo minore rispetto ai sensori.
Una coppia di sensori a infrarossi da esterno costa dai 20€ ai 40€, a seconda della distanza che coprono,
mentre i sensori a microonde partono da 7/8€ fino ad arrivare ad oltre 30€.

Un giardino quadrato di 10 metri di lato che corre intorno ad una villetta ad esempio avrà bisogno di:
almeno 4 coppie di sensori a infrarossi, da posizionare ad ogni angolo,
almeno 4 sensori a microonde per coprire le zone di fronte alle pareti della casa.

Ecco che già solo con i sensori il costo di un allarme casa perimetrale arriva ad essere di
4*40€ + 4*30€ = 280€ solo di sensori, a questo aggiungiamoci anche una centralina con batteria,
dal costo di almeno 250€ ed ecco che il costo di un impianto di allarme perimetrale supera i 530€,
solo di materiali, poi c’è da mettere in conto il costo della mano d’opera che è di circa 200€ al giorno.
Facendo le dovute somme il costo di un impianto di allarme perimetrale si aggira sulle 730/750€.

Approfondimenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.