Amazon Pixel

Potenziare il segnale Wi-Fi con una lattina o un tubo di patatine

su
Gnius
immagine al post Potenziare il segnale Wi-Fi con una lattina o un tubo di patatine

L’utilizzo di strumenti alternativi per potenziare il segnare Wi-Fi esistono dall’alba dei tempi, e sono state create da utenti ingegnosi con le stesse necessità che hai tu.
Le prove effettuate sono state numerose, e per questo sono stati usati un’infinità di oggetti, per poi arrivare alla soluzione definitiva: amplificare il segnale Wi-Fi usando una lattina o un tubo di patatine.
Non sono oggetti presi a caso, sono tubi di metallo che hanno le dimensioni giuste per diventare potenti antenne Wi-Fi.
Andiamo a vedere come farle!

Abbiamo spiegato come si può potenziare il segnale Wi-Fi usando vecchi router, o mettendo dei ripetitori in casa sfruttando la linea elettrica per trasmettere il segnale di rete.
Ma se dentro di voi c’è un McGyver pronto all’azione allora è il caso di prendere un tubo di patatine e continuare a leggere l’articolo.
Ok, appena finite di mangiare le patatine possiamo iniziare!

A cosa serve potenziare il segnale Wi-Fi?

Questa è sicuramente una domanda che vi siete posti quando avete pensato di voler potenziare il segnale.
Farlo è utile per poter raggiungere tutte le aree della casa con la propria connessione Wi-Fi, ad esempio per arrivare da un piano all’altro senza dover acquistare un hotspot, che potrebbe essere costoso nel caso in cui si desiderino molte più prestazioni.
Senza dover spendere tutto il proprio patrimonio, una soluzione efficace è utilizzare determinati oggetti che, a quanto pare, andrebbero a risolvere il problema.

Come utilizzare un tubo di patatine per potenziare il segnale

Il tubo di patatine, in questo caso, agirebbe come un’antenna che aumenta la portata del router Wi-Fi.
Affinchè questa soluzione sia efficace, però, è necessario creare un’antenna fai-da-te con il tubo delle patatine di almeno un metro, per sopperire alle differenze di diametro tra un’antenna fabbricata e quella che andiamo a costuire in casa.
Per questo, un alto metodo ottimo è crearne una del diametro perfetto utilizzando un’altra lattina, differente da un tubo di patatine.

Come potenziare il segnale con una lattina

Questa facilita il lavoro in quanto permette di ottenere il diametro perfetto.
Un’antenna ha un diametro interno compreso tra 76mm e 101mm, per cui ciè che ci serve è una lattina con queste dimensioni.
Anche variazioni lievi di queste dimensioni possono andare bene, tuttavia potrebbero non essere efficaci al 100%.
Le altre cose di cui abbiamo bisogno sono:

Dopo aver scelto la lattina ideale, quindi quella delle dimensioni sopra indicate, bisognerà collegare i vari pezzi, in questa sequenza:

  • Creare la sonda con il filo di rame, e attaccare sulla stessa il connettore N (femmina). Il filo di rame dovrà essere sporgente 30,7mm
  • Montare la sonda alla lattina facendo dei buchi nella parte inferiore di questa, precisamente a 53 mm dal fondo.
  • Adattare il connettore N (maschio) alla sonda nella lattina per poter collegare interno ed esterno.
    Consigliamo di stringerlo con un dado per fare in modo che non si stacchi.
  • Collegare la lattina al pc sostituendo l’antenna del dongle USB con la nostra antenna a tubo.
  • Portare il computer dove non prendeva il segnale orientare l’antenna per avere il segnale migliore e iniziare a navigare senza problemi.

Seguendo questi passaggi, aiutandovi anche con qualche video in cui vengono eseguite tali operazioni, potreste ottenere il vostro potenziatore di segnale Wi-Fi fai da te, spendendo pochi euro.
La cosa importante è seguire e rispettare tutte le misure, in quanto una qualsiasi cosa sfalsata potrebbe influire sul funzionamento dell’intera creazione.

La stessa antenna può essere utilizzata anche sul router, ma attenzione, è una antenna direzionale, quindi potreste potenziare il segnale Wi-Fi verso il vostro pc e diminuirlo verso altri apparecchi di casa.

Conclusione

In conclusione, sì, è possibile amplificare il segnale Wi-Fi anche con degli oggetti che abbiamo in casa, o quanto meno possiamo reperire a prezzi estremamente bassi.
Fondamentale, però, prendere tutti gli oggetti giusti e combinarli con una precisione impeccabile, solo in questo modo potrete ottenere un risultato perfetto creato interamente dalle vostre mani.
Se volete vedere come costruirlo guardate pure i tantissimi video su YouTube, ve ne condivido uno giusto per capire quanto è facile fare queste antenne.

Leggi anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi