Amazon Pixel

Televisori 4K: cosa sono e come funzionano?

su
Gnius
immagine al post Televisori 4K: cosa sono e come funzionano?

Ti sei mai chiesto cosa sono i televisori 4K e come funzionano? Oramai, questa sigla sia indicata su quasi tutti gli schermo in vendita, vediamo che significa.
La tecnologia dei televisori ultima generazione ha fatto passi da gigante e, se sei in procinto di acquistare una nuova TV forse con questo articolo avrai le idee un po’ più chiare per scegliere il modello più adatto alle tue esigenze. Conoscere queste tecnologie, oggi, significa portare il futuro nel proprio salotto di casa.

Televisori 4K: cosa sono e come funzionano

Cosa sono i televisori 4K e come funzionano?

I televisori 4k sono attualmente tra i più venduti sul mercato.
La sigla TV 4K fa riferimento alla risoluzione, ovvero al numero di pixel che definiscono i contorni di immagini e video. Con 4K ultra HD, quindi, si fa riferimento ad un tipo di televisore di ultima generazione che mostra una nitidezza quattro volte più definita rispetto alle TV LED.
Molto spesso questo tipo di schermi è anche definito come TV UHD, che sta a significare “televisori ultra-high-definition”. Praticamente la nitidezza, i colori e la profondità delle immagini è così definita e realistica che quasi ti sembrerà di essere dentro lo schermo.
Molto semplicemente le TV UHD in 4K sono l’evoluzione del Full HD.
Questo scatto in avanti di tecnologia di nitidezza e realismo delle immagini non è solamente legato ad una mera questione di numero di pixel ma di dettagli, di profondità, di varietà dei colori.

Cosa cambia con la tecnologia 4K?

Con questo tipo di Smart tv 4k cambia l’esperienza di intrattenimento al punto che per godere a pieno delle prestazioni bisogna cambiare anche la distanza a cui posizionarsi per guardarle. Questo ha reso possibile la moltiplicazione di questo tipo di TV ultra HD per i locali perché le immagini si vedono chiare e nitide anche da lontano. In definitiva, quindi, la tecnologia 4K ha definitivamente cambiato il modo in cui si guarda la TV. Ultra HD corrisponde al futuro dell’alta definizione perché cambia radicalmente la qualità dell’immagine e modifica il coinvolgimento delle persone dinanzi allo schermo che si sentono quasi tirate dentro le immagini a cui stanno assistendo.
Questa nuova tecnologia corrisponde alla denominazione ufficiale ITU, ovvero a cura dell’International Telecommunication Union per la quale le tv ultra HD sono tecnicamente chiamate BT-2020. Nel gergo comune le tv UHD sono quelle che funzionano con tecnologia 4K e 8K.

Il futuro dell’alta definizione

La prima ha una definizione pazzesca di 2840×2160 pixel ed è quella di cui ti stiamo parlando in questo articolo.
Similmente le TV 8K hanno una definizione di ben 7680×4320 pixel.
Questo tipo di schermi non è ancora considerato come accessibile alle masse ma ha chiaramente invaso il mercato e non è detto che, in un futuro prossimo, anche le TV 8K saranno disponibili nei negozi di elettronica di consumo.
Tuttavia sarebbe riduttivo descrivere i televisori 4K solamente sotto il profilo del numero di pixel perché offrono molto di più: definizione iper-realistica del colore, attenzione dettagliata per le sfumature e raffinatezza eccellente dell’impatto visivo.
Tutto questo si traduce in un’esperienza di intrattenimento ampliato che, assieme alla frequenza di refresh dell’immagine riduce quasi a zero gli effetti distorsivi della riproduzione del movimento.

Per saperne di più guarda la nostra categoria dedicata alle Smart TV seguendo questo link.

Leggi anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi