Come liberare memoria dalla smart tv

su
Gnius
immagine al post Come liberare memoria dalla smart tv

E’ possibile liberare memoria dalla smart tv? E aumentare la memoria sulla smart tv? E se la memoria fosse insufficiente come regolarsi?
Se vi ritrovate in queste condizioni, con i messaggi che appaiono sulla smart tv di memoria insufficiente, o di memoria piena, occorre fare un passo indietro e dare un occhiata ai servizi stessi.
Vediamo allora come fare per liberare la memoria della Smart TV.

Come liberare memoria dalla smart tv

Cosa controllare sulla Smart Tv prima dell’acquisto

La Smart Tv ormai è un prodotto molto diffuso ma per i vari modelli, basta fare un giro in Rete per rendersene conto,
leggendo nei forum dei vari marchi di televisori i problemi lamentati sono quasi sempre gli stessi:
1. Memoria insufficiente
2. Come liberare memoria
3. Consigli su come godersi i film senza che la memoria ne risenta
4. Modi di ampliare la memoria o modi per espanderla

Per questo prima di acquistare una Smart TV è fondamentale vedere di quanta memoria è equipaggiata,
perché con i servizi in streaming come Netflix o Amazon Prime o Chili, il rischio è che entro pochi giorni la memoria non sia sufficiente,
col risultato di avere interruzioni durante la visione dei film, visto che l’App di streaming è costretta a scaricare il film frequentemente,
a piccoli pezzi di pochi minuti invece che in parti più grandi anche metà film, questo proprio per la mancanza di memoria.

Come liberare memoria dalla Smart Tv

Quando cerchi su web smart tv memoria insufficiente salta subito in mente la teoria sull’obsolescenza programmata.
Molti elettrodomestici elettronici e prodotti di consumo, di cui fanno parte le Smart Tv, sono generalmente passati già nel momento in cui escono di fabbrica.
Non c’è nessun complotto dietro questo fatto, ma una serie di eventi che in questi anni fanno si che l’elettronica abbia uno sviluppo più rapido di quanto ne venga utilizzata per creare i prodotti elettronici.
Riguardo le Smart TV il problema è più sentito perché sono pochissime le televisioni intelligenti che possono essere aggiornate,
come ad esempio si fa con gli smartphone, spingendo così i consumatori a sostituirli molto prima che siano realmente giunti alla fine del proprio ciclo di vita.
Per questo si pensa al meccanismo dell’obsolescenza programmata.

Nei diversi Forum Online delle case produttrici, si nota come le soluzioni possano essere quelle di svuotare la cache del browser,
o di evitare in generale accumuli della memoria di un dispositivo installando applicazioni futili e non necessarie,
consigli che valgono anche per le Smart Tv, ma in linea di massima sono modi per risolvere il problema almeno temporaneamente.

Se questo ancora non basta controllate se ci sono cose che potete eliminare o programmi che possono essere terminati.
Un esempio è Skype per Smart TV, se lo usate e poi lo mettete in pausa il programma rimane in memoria, consumandola,
vuol dire che se vi inviano, o vi anno inviato, delle foto queste vanno a finire ad intasare la memoria della TV.

Spegnete le app che non usate, cercando di tenere in funzione solo quella che state usando.

Il problema della memoria insufficiente

Cosa significa memoria insufficiente?
Semplicemente che il software che li gestisce non ha più spazio nella memoria della Smart TV per funzionare correttamente.
Purtroppo per quel che riguarda un ambiente costantemente in mutamento come quello dell’audio/video digitale, grazie anche allo streaming via Internet,  l’harware della televisione diviene obsoleto in maniera molto più veloce di quanto non si deteriori l’hardware sul quale funziona.

In parole povere il gruppo di programmi che servono a far funzionare la televisione invecchiano più velocemente di quelli che i sistemi di audio video richiedono.
Oggi quasi tutte le Smart TV possono essere aggiornate tramite internet, e se si eseguono continui aggiornamenti, prestando la giusta attenzione, la durata della vostra potrà migliorare e durare qualche anno in più.

Approfondimenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *