Risolvere gli errori Windows 10 da schermata blu

su
Gnius
immagine al post Risolvere gli errori Windows 10 da schermata blu

Vedere su Windows 10 la schermata blu non è la cosa più bella del mondo.
Già, questa volta non parliamo dei messaggi windows Errore file esauriti, qui gli unici probabilmente ad essere esauriti saremmo noi!
Cercando su google errori Windows 10 schermata blu avvio si trovano ancora milioni di risultati,
e questo fa capire quanto è ancora frequente questo problema.
A volte capita che dopo un aggiornamento di windows 10 la schermata blu è la prima cosa che vedete al riavvio,
altre volte capita con l’installazione di windows 10 schermata blu e blocco globale su un nuovo computer.
E quando inziamo a parlare di windows 10 avvio con schermata blu le cose si fanno frustranti,
soprattutto se parliamo di un computer appena comprato, che promette velocità e potenza,
mentre invece ci troviamo soltanto con una scatola luminosa.
A quel punto è forse più utile come abat jour che per andare su facebook.

errori Windows 10 schermata blu

Se vi dico che scoprirne la causa è più semplice di quello che pensate, mi credete?

Windows 10 schermata blu all’avvio. Scoprirne i motivi è semplice.

Lasciamo da perdere complessità di processori, potenze in Ghz, materiali fantascientifici e via dicendo,
sforziamoci un secondo di pensare che il computer è una macchina semplice.
Se lo usiamo tutti i giorni per un anno e un determinato giorno windows 10 si avvia con la schermata blu,
vuol dire che qualcosa si è rotto.
Se si rompe i colpevoli sono due, o è colpa del software o è colpa dell’hardware.
Vediamo allora come scoprire chi è stato a romperci il computer.

Errori Windows 10 schermata blu all’avvio, quando il colpevole è il software.

Se Windows 10 non si ripristina da solo con l’ultima configurazione buona riavviate il computer in modalità provvisoria,
Ora vediamo l’ultima cosa che è stata installata, che ha quasi sicuramente causato la schermata blu all’avvio, con i seguenti passi:

Cliccate su Start e andate su Impostazioni, poi cliccate su Sistema, e cliccate su App e funzionalità.
A questo punto si apre il pannello con tutte le app, o i programmi, installati sul pc.
Cliccate su dove c’è scritto Ordina per nome cambiarlo in Ordina per data di installazione, così vedete l’ultime cose installate.
Guardate l’ultimo programma installato, controllate se è stato installato solo quel programma o se è stato installato altro,
iniziate selezionare questi programmi dall’elenco e premete per ognuno di essi Disinstalla.
Ora dovrebbe ripartire Windows 10 senza schermata blu.

Errori Windows 10 schermata blu all’avvio, quando il colpevole è l’hardware.

Non c’è molto altro da dire di iniziare a togliere l’hardware, dall’ultimo installato ovviamente.
Se rimanete con mouse tastiera e monitor e la schermata blu si presenta ancora allora avviate in modalità provvisoria,
quando windows 10 è in modalità provvisoria, cliccate su Start  poi su Impostazioni  poi su  Aggiornamento e sicurezza e selezionate Windows Update .
Se tutto funziona Windows 10 si aggiornerà, aggiornerà tutti i driver ed il pc dovrebbe ripartire senza schermata blu.
Qualora non fosse portate il PC in assistenza, perché probabilmente si è rotto qualcosa.
Mentre se invece riparte senza schermata blu cominciate a riattaccare tutto, avendo cura di installare driver aggiornati,
e soprattutto senza attaccare e installare i drivers di 2 cose allo stesso momento.

fonte (a parte l’esperienza diretta) : Risoluzione dei problemi relativi agli errori con schermata blu

Approfondimenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *