Il Giorno del Pi Greco, Google festeggia il Pi Day con un doodle speciale

su
Gnius
immagine al post Il Giorno del Pi Greco, Google festeggia il Pi Day con un doodle speciale

Secondo la data in formato inglese il 14 Marzo si scrive 3.14 per questo oggi è il giorno del Pi Greco
30 anni fa esatti è iniziata questa ricorrenza, amata da matematici e ingegneri di tutto il mondo.
Il numero magico del Pi Greco, che si scrive con la lettera greca π e che rappresenta il rapporto tra il diametro e la circonferenza del cerchio,
è diventato senza dubbio una celebrità per gli amanti dei numeri.
E Google lo festeggia con un Doodle matematico/gastronomico.

google doodle giorno del pi greco

Il Pi Day o Giorno del Pi Greco

Come dicevamo il giorno dedicato al Pi Greco è il 14 Marzo perché in Inglese si scrive come 3.14,
che è proprio l’approssimazione al centesimo del Pi Greco.
I veri appassionati però festeggiano alle 15:00 in punto, per avvicinarsi all’approssimazione dei decimillesimi di Pi Greco che è 3.1415.

Si è iniziato a festeggiare il Giorno del Pi Greco nel 1988 grazie al fisico Larry Shaw che organizzò una festa a San Francisco,
dove preparò anche delle torte dove c’erano più cifre possibili del numero greco.

Il Pi Greco gioia e tormento dei matematici

Approfittando della festività raccontiamo un po’ la nascita di questo numero, che ha un nome greco, ma è nato in Italia,
è chiamato anche con il nome di costante di Archimede, perché fu proprio Archimede di Siracusa ad approssimarsi al numero che conosciamo,
calcolando il numero usando poligoni che avevano sempre più lati, fino ad arrivare ad uno che aveva addirittura 96 lati.
Arrivando così a calcolare che il Pi Greco era compreso tra 22⁄7 e 223⁄71.
Per questo molti festeggiano il giorno del Pi Greco il 22 Luglio, ossia 22/7, in onore della prima approssimazione 22⁄7.

A che serve il Pi Greco

Il Pi Greco ha a che fare con tutte quelle formule matematiche che hanno un cerchio o un arco di cerchio.
Pensate all’altezza degli pneumatici delle gomme delle auto, alla dimensione della fotocamera del cellulare,
le lenti dei vostri occhiali nascono tonde grazie al Pi Greco e solo dopo vengono tagliate nella forma che più vi piace.

Ma anche nel calcolo delle vibrazioni si usa la Costante di Archimede o Pi Greco, dalle vibrazioni delle corde di un violino, o di una chitarra,
fino alle vibrazioni di un ponte mentre vi passano sopra auto o treni.
Tutto viene predetto e calcolato grazie al Pi Greco.

Ecco perché festeggiare il giorno del Pi Greco è importante.

Approfondimenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi